logo

Destinatari

Rifugiati, profughi, clandestini: sono tanti i termini usati per le persone che fuggono in cerca di protezione, dopo essere state costrette ad abbandonare, da un giorno all’altro, tutta la loro normalità. Nel mondo, i migranti forzati sono più di 60 milioni e il loro numero cresce costantemente a causa delle guerre, dei disastri ambientali, delle crescenti diseguaglianze, del land grabbing. Per queste ragioni, la distinzione tra migrante forzato e migrante economico si sta ormai assottigliando. Chi arriva in Italia non è clandestino, ma riceve dall’art.10 della Costituzione il diritto di essere accolto e di diventare richiedente asilo: con la sua domanda di protezione può aspirare a divenire un rifugiato una volta riconosciuto dalla Commissione. L’Italia concede il diritto di cittadinanza ai rifugiati che risiedono in Italia per più di 5 anni: essi formano un nuovo popolo insieme agli italiani e agli europei di ieri, oggi e domani.


Fondazione Sant’Ignazio
Via delle Laste, 22 – 38121 Trento

C.F. 96252710223